Assemblea elettiva CNA Impresa Donna - Mi racconto attraverso le immagini. Mercoledì 22 marzo 2017, ore 18.

CNA Impresa Donna valorizza le imprenditrici attraverso una forma artistica di presentazione, la fotografia. Mercoledì 22 marzo 2017, alle ore 18, presso la Sala Mosaico della CNA di Ravenna in viale Randi 90, CNA impresa Donna promuove l’evento “Mi racconto attraverso le immagini” dove si intende valorizzare il “fattore donna” nei processi produttivi locali, con particolare riferimento ai contenuti di tradizione e, nel contempo, di innovazione dell’imprenditrice artigiana.
Seguirà la parte riservata alle Associate dove saranno elette le imprenditrici dirigenti che rappresenteranno CNA Impresa Donna per i prossimi quattro anni.

L’obiettivo di identificare le distintività di genere e le competenze delle imprenditrici CNA è stato per-seguito offrendo loro la possibilità di partecipare ad un percorso che, attraverso la fotografia artistica, valorizza il lato autentico della donna imprenditrice che “si racconta attraverso le immagini”.
Il “laboratorio sperimentale” ha prodotto scatti/autoscatti/autoritratti a imprenditrici locali con sguardo artistico, valorizzando le tipicità dei mestieri, unendo i molti aspetti che confluiscono nel profilo dell’imprenditrice artigiana (multidisciplinarità, multifunzionalità… ovvero mani, cuore e pensiero creativo); in pratica, quella peculiarità tutta femminile di trasferire valori profondamente umani anche nel serio esercizio della professione.
Il contesto in cui si colloca questa esperienza è dare evidenza al traino che una cultura di genere maggiormente praticata può apportare all’economia globale.

Il programma prevede il saluto di Marianna Panebarco, componente la Presidenza di CNA Ravenna, a cui seguiranno gli interventi di Daniela Toschi, Miriam Collinelli e Benedetta Rasponi, rispettivamente responsabile e presidente di CNA Impresa Donna Ravenna ed Emilia-Romagna, dell’assessora alle Politiche e Culture di genere del Comune di Ravenna, Ouidad Bakkali, e di Saveria Capecchi, professoressa associata del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali e coordinatrice del corso di laurea magistrale in Comunicazione pubblica e di Impresa dell’Università di Bologna.
Le conclusioni saranno affidate a Massimo Mazzavillani, direttore della CNA di Ravenna.

Perché CNA