Dal 2 giugno al 3 settembre attivo “Estate Sicura 2017”

Con “Estate Sicura” le officine di autoriparazione di Ravenna (meccanici auto, gommisti ed elettrauto) garantiscono, a turno, l’apertura nei giorni festivi dell’estate (con i normali orari di apertura feriali), di una o più imprese. I soccorritori stradali artigiani collaborano all’iniziativa, offrendo la possibilità all’automobilista di farsi trasportare l’autovettura in panne fino all’officina di turno. Il tutto senza apportare alcuna maggiorazione alla tariffa solitamente applicata (feriale).

Quest'anno infatti il servizio giunge alla sua 37^ edizione senza soluzione di continuità, un risultato unico in Italia: dal 1981 sono già stati effettuati oltre 16.000 interventi e nove volte su dieci gli automobilisti sono stati messi in condizione di ripartire in giornata. Grazie al Cormec ed alla collaborazione di uno dei suoi fornitori di attrezzature, quest’anno la AUTOLUX Srl di Ravenna, i meccanici di turno potranno disporre di molti ricambi necessari a completare le riparazioni. In questi anni, infatti, la componentistica delle auto si è sempre più specializzata, e senza un magazzino aperto, troppo spesso gli autoriparatori non potevano far altro che assistere gli automobilisti in panne, diagnosticare il guasto e dare loro appuntamento al lunedì successivo, quando il pezzo in avaria sarebbe stato disponibile in un magazzino.

L’informazione sul Servizio è affidata alla distribuzione di oltre 25.000 opuscoli, 2.000 locandine, spot radiofonici su Radio RCB, annunci-stampa sui Resto del Carlino, Corriere Romagna, SetteSere-Qui Magazine e RisVeglio Duemila, oltre che naturalmente ai siti web ed alle pagine social degli organizzatori e collaboratori. Adesivi saranno presenti su tutti i parcometri, grazie alla fattiva collaborazione con Azimut SpA.

Il centralino della Polizia Municipale di Ravenna (tel. 0544.482999) fungerà inoltre da punto di informazione per tutto il periodo interessato.

“Estate Sicura” è realizzato dal Cormec, il Consorzio Ravenna Riparatori Meccanici e Affini (www.cormec.com) con la collaborazione ed il contributo di Camera di Commercio e Comune di Ravenna, CNA e Confartigianato, Ascom-Confcommercio e Confesercenti.

2017, LE OFFICINE DI TURNO:

VEN 2 / SAB 3 / DOM 4 GIUGNO
Sampaoli Riccardo - Via Nettunia, 26 - Classe - Tel. 0544-524214 - Cell. 338-4568283

SAB 10 / DOM 11 GIUGNO
Officina Guerra Snc - Via Savarna, 207 - Savarna - Tel. 0544-533143 - Cell. 342-8618210

SAB 17 / DOM 18 GIUGNO
Buonguerrieri Pier Domenico - Via Dal Pane, 3 - Porto Fuori - Tel. 0544-432162 - Cell.338-6175296

SAB 24 / DOM 25 GIUGNO
Autofficina Sassolini Snc - Via Molo Dalmazia, 17 - Marina Di Ravenna - Tel. 0544-530551 393-9590594

SAB 1 / DOM 2 LUGLIO
Autofficina di Stagno G. e C. Snc - Via Marconi, 77 - Ravenna - Tel. 0544-402520 - Cell. 328-7719213 - Cell. 340-1605809

SAB 8 / DOM 9 LUGLIO
B. Auto Srl - Via Romea Sud, 450 Fosso Ghiaia - Tel. 0544-560592 Cell. 335-300652

SAB 15 / DOM 16 LUGLIO
Cosmocar Snc - Via M. Monti, 18/E - Zona Bassette RA - Tel. 0544-451802 Cell. 348-2404401

SAB 22 / DOM 23 LUGLIO
Autofficina Sassolini Snc - Via Molo Dalmazia, 17 - Marina Di Ra Tel. 0544-530551 - Cell. 393-9590594

SAB 29 / DOM 30 LUGLIO
Autofficina Minghetti Snc - Via Ravegnana, 148/B - Ravenna - Tel. 0544-403473 - Cell. 329-4174150 Cell. 347-7545607

SAB 5 / DOM 6 AGOSTO
Autofficina Ceccoli Claudio - Via Perilli, 29 - Ravenna - Tel. 0544-590757 Cell. 339-1497949

SAB 12 / DOM 13 AGOSTO
Autofficina Sassolini Snc - Via Molo Dalmazia, 17 - Marina Di Ravenna - Tel. 0544-530551 393-9590594

MAR 15 AGOSTO
Autofficina Sauro di Garetti S. - Via Del Sale, 59/A - S. Pietro In Campiano - Tel. 0544-576108 Cell. 348-8702258

SAB 19 / DOM 20 AGOSTO
Autofficina Sauro di Garetti S. - Via Del Sale, 59/A - S. Pietro In Campiano - Tel. 0544-576108 Cell. 348-8702258

SAB 26 / DOM 27 AGOSTO
Autofficina Neri Snc - Via Torri 323/A - Torri Di Mezzano - Tel. 0544-533731 Cell. 339-3580907

SAB 2 / DOM 3 SETTEMBRE
Autofficina A.S. Snc - Via Romea 152/L - Ravenna - Tel. 0544-64530 Cell. 335-8305365

Perché CNA