La CNA plaude l'operazione della Guardia di Finanza di Ravenna

La CNA di Ravenna esprime particolare soddisfazione dopo aver appreso la notizia del sequestro da parte della Guardia di Finanza di una partita di carburante illecitamente detenuta e venduta sottocosto nella zona portuale. Il tema della legalità e della sicurezza è stato recentemente dibattuto nell’assemblea di CNA FITA Ravenna e oggetto di un successivo incontro col Signor Prefetto di una delegazione delle associazioni artigiane.

Oltre ad esprimere il più sentito ringraziamento per l’evidente successo dell’operazione di polizia vogliamo sottolineare la costante attenzione dimostrata anche nei fatti da parte della Prefettura su questo versante.

Come CNA siamo ad evidenziare che la lotta concreta per la salvaguardia della legalità e contro ogni forma di abusivismo rappresenta oggi il segnale più forte che le istituzioni possono fornire alle imprese chiamate a fronteggiare una pesante crisi dei mercati e che spesso devono anche subire gravi forme di concorrenza sleale. CNA da sempre è impegnata a sostenere qualsiasi iniziativa tesa a favorire la cultura della legalità sul territorio.

 

 

Perché CNA