Nuovo bando export per imprese non esportatrici

Promosso dalla Regione Emilia-Romagna prevede contributi a PMI singole e Reti di imprese
La CNA di Ravenna al fianco delle imprese per cogliere questa importante opportunità

La Regione Emilia-Romagna ha approvato un bando che prevede contributi per piccole e medie imprese singole e reti di PMI. Il bando è finalizzato a rafforzare le capacità organizzative e manageriali delle imprese, per renderle capaci di affrontare i mercati internazionali, contribuendo a diversificare i mercati di sbocco e a rafforzare la competitività del sistema produttivo regionale e prevedendo finanziamenti a fondo perduto per progetti pluriennali in grado di produrre mutamenti strutturali nell’azienda.

Possono partecipare al bando:
- le imprese di micro, piccola e media dimensione non esportatrici o esportatrici non abituali, aventi sede o unità operativa in Emilia-Romagna;
- le reti formali di imprese micro, piccola e media dimensione, tutte non esportatrici o esportatrici non abituali, aventi tutte sede o unità operativa in Emilia-Romagna.

Il bando supporta progetti finalizzati a realizzare un percorso strutturato, nell’arco di massimo due annualità, costruito a partire da un piano export, su un massimo di due Paesi esteri scelti dall’impresa.

I progetti devono prevedere le seguenti attività:
- servizi di consulenza prestati da consulenti esterni;
- Temporary Export Manager (TEM);
- certificazioni per l’export;
- partecipazione a fiere internazionali.

La domanda deve essere presentata, esclusivamente tramite applicativo web appositamente predisposto, a partire dalle ore 10.00 del 15 marzo 2016 fino alle ore 16.00 del 30 settembre 2016.

Per informazioni, oltre che per la predisposizione dei progetti e l'invio delle domande, invitiamo le imprese interessate a rivolgersi al referente di CNA Ravenna:
Alessandro Battaglia: 0544/298667 – 3488812130 abattaglia@ra.cna.it o a scrivere all’indirizzo di posta elettronica cnaromagnaestero@ra.cna.it

Perché CNA