Posta Elettronica Certificata

Cos’è la PEC e come funziona

La Posta Elettronica Certificata (PEC) è un sistema di posta elettronica con valore legale. È l’alternativa informatica alla raccomandata con ricevuta di ritorno.

I soggetti che devono possedere una PEC per legge sono: tutte le Imprese e i Professionisti iscritti in ordini, albi, elenchi. Non sono obbligati i cittadini e i soggetti con P.IVA non iscritti in ordini, albi, ruoli, che però possono comunque possedere un indirizzo PEC e sfruttarne i vantaggi.

Gli indirizzi PEC di imprese e professionisti sono reperibili nel pubblico Elenco INI-PEC www.inipec.gov.it del Ministero dello Sviluppo, che raccoglie gli indirizzi presenti in tutti gli archivi delle Camere di Commercio e degli Ordini Professionali.

Le PEC possono essere create solo da Enti Certificatori, come per esempio Infocert SpA, gestori di indirizzi di posta certificata.

Visti i notevoli risparmi economici, anche in termini di tempo, la Pubblica Amministrazione sta utilizzando sempre di più la PEC come canale di comunicazione esclusivo. Diventa così indispensabile controllare ogni giorno la casella della posta certificata per non perdere nemmeno una comunicazione e correre il rischio di non avere tempestiva conoscenza di importanti avvisi da parte sia della P.A che di Imprese e Privati.

La PEC deve essere monitorata per il suo valore legale!

Vi ricordiamo che gli avvisi PEC ricevuti nella propria PEC sono immediatamente notificati. Se contengono dei termini entro i quali effettuare adempimenti (ad esempio, presentare ricorsi, documentazione a completamento di domande presentate, etc), tali termini decorrono dalla “consegna” della PEC nella nostra casella, non dalla loro lettura. Nel momento della consegna, il mittente ottiene una ricevuta e-mail che contiene data e ora di ricevimento.

La logica è quindi decisamente diversa rispetto alle raccomandate, per le quali i termini contenuti nelle comunicazioni decorrono dalla consegna “nelle mani del destinatario” o dalla compiuta giacenza, in caso di mancato ritiro.

Con CNA tutto sotto controllo

La PEC Legalmail proposta agli Associati CNA ha un’opzione molto utile per monitorare facilmente la propria casella PEC.: l’invio di un SMS nel caso di ricezione di una PEC.

La funzionalità da impostare all’interno della propria casella PEC (Opzioni- Sms) permette di indicare un numero di cellulare e un orario in cui ricevere una volta al giorno un avviso nel momento in cui giunga una PEC.

Chi non ha un collegamento a Internet o ha bisogno di supporto nella lettura e nella spedizione di messaggi trova in CNA la soluzione!
Il nostro Servizio di supporto all’utilizzo delle PEC è semplice e garantisce riservatezza rispetto al contenuto dei messaggi.
I nostri Uffici CNA sono a vostra disposizione per approfondimenti.

Perché CNA