Realizzazione di interventi migliorativi dell’accessibilità ferroviaria del porto. CNA Comunale di Ravenna: significativo l’accordo operativo del protocollo attuativo

Questa mattina è stato firmato un accordo significativo per il porto e per Ravenna. Significativo perché sappiamo che la  condizione necessaria, ma non sufficiente, per la competitività di un porto sono i fondali insieme però alle infrastrutture periportuali (ferroviarie e stradali) che determinano l’accesso e l’uscita delle merci dall’ambito portuale. Ricordiamo che il nostro porto è già oggi uno dei primi in Italia per movimentazione merci su ferrovia, ma dobbiamo porci ulteriori traguardi fino a raggiungere l’obiettivo europeo del 30% di merci su ferro.
E’ quanto afferma la CNA Comunale di Ravenna.

Gli interventi annunciati stamattina avranno una ricaduta anche sulla città. Oltre all’eliminazione del passaggio a livello di via Canale Molinetto, ci teniamo a sottolineare il piccolo passante ferroviario che collegherà i binari esistenti in sinistra Candiano direttamente alla linea ferroviaria principale. Un intervento che eliminerà il passaggio dei convogli ferroviari dall’attuale scalo merci che, in prospettiva, andrà recuperato alla città insieme alla zona della Rocca Brancaleone e Teodorico così come auspichiamo da tempo.

Stamattina si è parlato anche di stazione, ponte e by pass ferroviario portuale tra destra e sinistra Candiano. Su entrambe le tematiche, come CNA, abbiamo già presentato dei progetti che, ci auguriamo, possano essere presi in considerazione.

Perché CNA