Superato il digital divide nel forese del comune di Ravenna

Il digital divide, o divario digitale, è il divario esistente tra chi ha accesso effettivo alle tecnologie dell'informazione e chi ne è escluso, in modo parziale o totale. I motivi di esclusione possono essere diversi: il più diffuso è senza dubbio la mancanza delle infrastrutture sul territorio.  Nonostante questo argomento sia da tempo al centro del dibattito politico, continua ad incontrare, com’è noto, notevoli difficoltà di soluzione. Questi ostacoli diventano addirittura proibitivi al di fuori dei grandi centri urbani, dove molte località, non disponendo delle infrastrutture in grado di soddisfare la richiesta di connettività a banda larga, rimangono “tagliate fuori” dall’accesso ai servizi multimediali offerti dalla rete.

Dal 2015 il Comune di Ravenna ha investito ingenti risorse per la realizzazione di quattro tralicci collegati alla banda larga per superare il divario digitale del secondo Comune più esteso in Italia. Come CNA abbiamo condiviso quella scelta che sta restituendo riscontri molto positivi dalle imprese collegate.

Il Servizio è stato affidato, dopo bando pubblico, ad una impresa del territorio: la Spadhausen di Mezzano, azienda fornitrice di connettività Internet, che ha completato le antenne ed oggi è in grado di offrire un servizio che copre interamente il comune di Ravenna, oltre che diverse aree di altri comuni limitrofi.

“Siamo molto soddisfatti del nostro lavoro – spiega il dott. Elia Spadoni, titolare di Spadhausen. - Operiamo con una rete dati efficiente e completamente di proprietà esattamente come avverrebbe con una tradizionale ADSL via cavo. I nostri collegamenti presentano anzi caratteristiche di maggior robustezza rispetto ad un normale collegamento via cavo, dal momento che sono esenti dalle problematiche che invece possono spesso influire negativamente sulla ADSL tradizionale, come per esempio la distanza dalla centrale o la qualità dei cavi telefonici. Inoltre, i nostri collegamenti non richiedono la presenza di una linea telefonica fissa presso l’utente. Essendo una impresa locale abbiamo puntato tantissimo sul rapporto diretto tra i nostri operatori e tecnici ed i clienti, tra cui sempre più piccole e medie imprese artigiane che stanno apprezzando i nostri servizi in numero sempre maggiore.”

Come CNA continueremo a monitorare la situazione consapevoli che l’infrastruttura digitale è fondamentale per imprese e cittadini.

Perché CNA