La Commissione europea ha lanciato il Concorso europeo per l’innovazione sociale, finalizzato a stimolare il potenziale dell’innovazione sociale per fornire soluzioni alle sfide della società e promuovere una crescita sostenibile e inclusiva in Europa.

Il Concorso supporterà direttamente alcune idee che illustrano al meglio questo potenziale coinvolgendo i cittadini, le imprese (comprese le start-up) in una vasta gamma di settori, nonché le università, scuole imprenditoriali e di ingegneria, creando in questo modo nuove connessioni, fonti di crescita e opportunità di lavoro.

Nell’ambito del Concorso non sarà solo offerto un contributo in denaro, ma anche un supporto non finanziario sotto forma di servizi di accelerazione aziendale (formazione, mentoring e/o coaching) che andranno a beneficio dei vincitori e di tutti i 30 semifinalisti e finalisti.

In totale, la Commissione assegnerà quattro premi di 50.000€ così suddivisi:

  • Tre premi per l’innovazione sociale, finalizzati a individuare le innovazioni sociali nell’ambito del tema “Competenze di domani” che contribuiranno alla creazione di posti di lavoro, alla crescita e alla competitività europea aiutando le persone, le imprese e le industrie a identificare, sviluppare e rafforzare le competenze che alimenteranno il futuro verde e digitale dell’economia europea;
  • Un premio per l’impatto dell’innovazione sociale che, a partire dai semifinalisti dell’edizione dello scorso anno sul tema “Re-immaginare la moda”, intende riconoscere i progressi compiuti.

La scadenza per la presentazione delle candidature è fissata entro e non oltre il 12 maggio 2021 alle ore 12:00.

Per informazioni è a disposizione Alessandro Battaglia, tel. 0544 298667, email abattaglia@ra.cna.it