Assemblea CNA Balneatori - Bolkestein: no alle aste, si’ al legittimo affidamento alle imprese balneari. Lunedì 3 aprile, alle ore 17, presso l’Hotel Dante a Cervia

Lunedì 3 aprile, alle ore 17, presso l’Hotel Dante in via Milazzo 81 a Cervia, CNA Balneatori organizza un evento pubblico sul tema  “Bolkestein: no alle aste, sì al legittimo affidamento alle imprese balneari”.
Seguirà la parte riservata agli Associati dove saranno eletti gli imprenditori che rappresenteranno CNA Balneatori per i prossimi quattro anni.

Alla vigilia dell’avvio della stagione estiva, CNA Balneatori illustrerà le ultime novità in materia di aste e di affidamenti. Il coordinatore nazionale, Cristiano Tomei, presenterà in anteprima un emendamento al Ddl del Governo che punta al legittimo affidamento per i proprietari che abbiano gestito le loro imprese con continuità per un certo numero di anni.

“Ci batteremo fino in fondo – afferma Nevio Salimbeni, responsabile di CNA Balneatori Ravenna – a livello sindacale, politico e giuridico per le imprese balneari e per il turismo italiano per evitare l’entrata delle vecchie concessioni nelle procedure previste dalla Bolkestein e contro la concorrenza sleale creata in Europa dalle imprese spagnole, croate e portoghesi che hanno ottenuto, con il sostegno dei loro Governi, condizioni chiaramente migliori rispetto a quelle italiane, almeno così come si vanno delineando con il Ddl, purtroppo anche con il “via libera” di alcuni sindacati”.

Il programma prevede la relazione introduttiva a cura di Nevio Salimbeni, a cui seguiranno gli interventi di Cristiano Tomei e di Ettore Nesi, avvocato del Foro di Firenze.
Dopo uno spazio riservato alle domande del pubblico, concluderà i lavori Massimo Mazzavillani, direttore della CNA di Ravenna.

Perché CNA