Bonus accisa sul gasolio per autotrazione

Con la presentazione telematica, tempi più rapidi per compensare

Per ottenere il diritto all’utilizzo in compensazione o al rimborso del credito d’imposta spettante sul gasolio per uso autotrazione utilizzato nel settore del trasporto, i soggetti ammessi devono presentare una specifica autocertificazione all’ufficio delle dogane territorialmente competenti rispetto alla sede operativa dell’impresa.


L’autocertificazione può essere presentata in forma cartacea, compilando e presentando il modello messo a disposizione dall’Agenzia delle Dogane, insieme ai dati salvati su supporto informatico (CD-rom, DVD, ecc.) oppure in modalità telematica, con la trasmissione dell’autocertificazione per mezzo del Servizio Telematico Doganale - E.D.I.


Per la presentazione telematica è necessario richiedere all’Agenzia delle Dogane l’abilitazione all’utilizzo del Servizio Telematico Doganale. Ottenute le credenziali è possibile inviare l’autocertificazione, firmata digitalmente, autonomamente, scaricando e compilando il software direttamente dal sito, oppure tramite un soggetto intermediario.


La richiesta telematica del credito d’imposta permette la possibilità di utilizzare il credito in compensazione in tempi più rapidi, a seguito del rilascio da parte dell’Agenzia dell’attestato di riconoscimento del credito, senza dover attendere i 60 giorni del cosiddetto silenzio assenso.

Perché CNA