Campagna “Calore Pulito”: proroga del biennio termico 2015-2016 fino al 30 giugno 2017

impianti calore

Per l’accertamento dello stato di manutenzione e di esercizio degli impianti termici, prorogato il biennio termico 2015-2016 fino al 30 giugno 2017.

La Giunta della Regione Emilia Romagna, con Delibera n. 1926/2016, ha adottato lo schema di provvedimento regolamentare recante: “Regolamento di attuazione delle disposizioni in materia di esercizio, conduzione, controllo, manutenzione e ispezione degli impianti termici per la climatizzazione invernale ed estiva degli edifici e per la preparazione dell'acqua calda per usi igienici sanitari, a norma dell'articolo 25-quater della Legge Regionale 23 dicembre 2004, n. 26 e s.m.” e lo ha inviato all’Assemblea legislativa per l’espressione del parere, ai sensi dell’art. 28 comma 4, lettera n) dello Statuto Regionale affinché si concluda l’iter di approvazione.

Il suddetto Regolamento modificherà le procedure di controllo e accertamento degli impianti termici, la cui competenza passerà alla Regione Emilia-Romagna e all’art. 27 prevede la sua entrata in vigore dal 1° aprile 2017 e prevede altresì che anche dopo la suddetta data di entrata in vigore trovino completa ottemperanza le campagne di accertamento e ispezione degli impianti termici già avviate da Comuni e Province, fino alla conclusione del relativo biennio di riferimento.

Il Comune, con delibera di CC. del 29 ottobre 2002, PG 55246/219, ha approvato l’avvio della campagna “Calore Pulito” al fine di verificare lo stato di  manutenzione e di esercizio degli impianti termici, a partire dal biennio 2003-2004 e  di seguito i successivi bienni, ragione per cui il 31/12/2016 si conclude il biennio termico 2015-2016.

In considerazione dell’imminente entrata in vigore del nuovo Regolamento regionale, il Comune con Delibera di Giunta del 22/12/2016 ID 992420571, ha prorogato la Campagna “Calore Pulito” fino al 30/06/2017. Pertanto, al fine di gestire al meglio il periodo di transizione verso le nuove procedure regionali, il Servizio Ambiente ed Energia del Comune di Ravenna continuerà a distribuire i bollini “Calore pulito”, provvederà al ritiro dei Rapporti di controllo di efficienza energetica degli impianti termici e proseguirà le campagne di accertamento degli impianti termici esclusivamente fino al 30/06/2017.

A partire dal 1° luglio 2017 la competenza sui controlli relativi al rendimento di combustione degli impianti termici passerà alla Regione e gli Allegati emessi dal 1° luglio 2017 dovranno essere trasmessi da parte dei manutentori alla Regione secondo le nuove procedure regionali.

Invitiamo dunque i manutentori degli impianti termici nostri associati, di ritirare i bollini in numero strettamente sufficiente alle proprie necessità fino al 30/06/2017.

I bollini acquistati e non utilizzati non saranno, infatti, rimborsati.

Perché CNA