CNA Impresa Donna, F.I.D.A.P.A. e Soroptimist International Club di Ravenna hanno incontrato il Col. Massimo Cagnazzo, comandante provinciale dei carabinieri di Ravenna

Ieri sera, presso la sede provinciale di viale Randi a Ravenna, CNA Impresa Donna - in collaborazione con F.I.D.A.P.A. (Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari BPW Italy) e Soroptimist International Club di Ravenna – ha incontrato il col. Massimo Cagnazzo, comandante provinciale dei Carabinieri di Ravenna, per affrontare i problemi legati alla sicurezza, tema che sta particolarmente a cuore alle donne: dalla tutela della propria integrità fisica, alla legalità negli ambienti professionali.

Il col. Cagnazzo ha sottolineato come, nel 2015, ci sia stato un calo degli eventi criminosi nella nostra provincia sottolineando l’impegno di tutte le forze dell’ordine presenti sul territorio e, in particolare, evidenziando la presenza capillare dell’Arma dei Carabinieri che, sempre lo scorso anno, ha contrastato circa il 78% dei reati totali commessi in provincia.

Il Comandante ha poi lodato la CNA per la tempestività con cui ha diffuso fra i propri associati un opuscolo contenente consigli molto utili per difendersi dalle truffe e proteggere la propria casa e la propria azienda, una sorta di “vaccino” a tutela dei cittadini che aiuta a prevenire e a stare in guardia da molti fenomeni malavitosi.

“Come affermo spesso – ha poi concluso il col. Cagnazzo – i cittadini e le associazioni sono delle vere e proprie sentinelle sul territorio che, attraverso la segnalazione di eventuali fenomeni criminosi, diventano preziosi alleati delle forze dell’ordine”. 

Perché CNA