Fondartigianato "Un pieno di soluzioni"

Giovedì 31 di marzo a partire dalle ore 17,00 presso il Grand Hotel Mattei, via Enrico Mattei 25 a Ravenna si terrà un Focus su Fondartigianato, il Fondo Interprofessionale per la Formazione Continua dei lavoratori costituito in seno alla bilateralità.
L’evento, promosso dalle Parti Sociali costituenti l’Ente Bilaterale dell’Emilia- Romagna, vedrà la partecipazione attiva di CNA, Confartigianato, Cgil, Cisl e Uil della provincia di Ravenna, impegnati a presentare alle imprese, ai lavoratori e alle Istituzioni locali un progetto sperimentale, denominato “Pit Stop Fondartigianato un pieno di soluzioni”.
Fondartigianato è il primo Fondo costituito in Italia nel 2001 e ha il maggior numero di imprese aderenti su base nazionale (175.000), di cui 3.200 in provincia di Ravenna fra artigiane, industriali e commerciali, con 14.360 lavoratori.
Nel solo anno 2014 in questa provincia è stato impegnato 1 milione di euro per attività formative rivolte a circa 700 lavoratori.
Un lavoro importante che ha interessato i dipendenti di micro e piccole imprese, così come di medie imprese, spaziando da interventi settoriali, ad altri improntati all’innovazione tecnologica, di processo e di prodotto e, ancora, per sostenere processi di riposizionamento competitivo.
L’incontro del 31 marzo ha lo scopo di mettere in risalto il lavoro svolto, ma soprattutto di analizzare il punto di vista delle imprese e dei lavoratori per rendere l’offerta formativa sempre più aderente alle esigenze del territorio.
Le imprese che parteciperanno potranno ricevere alcuni suggerimenti per lo sviluppo delle competenze aziendali e prenotare i primi chek-up gratuiti.

Perché CNA