Il Futuro che c'é: al via la seconda edizione sul tema dell'edilizia

Il progetto “il Futuro che c’è - ristrutturare la città” vuole coinvolgere le imprese del territorio che operano nel comparto delle costruzioni, pesantemente colpito dalla crisi che ha determinato un forte ridimensionamento di un settore che è invece motore di crescita e sviluppo per l’economia.

L’obiettivo è la creazione di opportunità per le aziende attraverso lo scambio di informazioni, l’approfondimento di tematiche legate allo sviluppo di relazioni fra imprese, la promozione di un cambiamento nelle relazioni con le Istituzioni del territorio, la creazione di una rete di collaborazione fra progettisti e imprese e di occasioni per favorire e sostenere gli interventi di ristrutturazione e recupero del patrimonio abitativo.

Il progetto si rivolge al sistema delle imprese che operano nel comparto dell’edilizia: costruzione, impiantistica, manutenzione del territorio, tecnici, progettisti con l’obiettivo di portare un contributo di conoscenza e di proposte e di coinvolgere i rappresentanti delle Istituzioni pe ambiare e semplificare le normative, aiutando in questo modo il comparto a tornare centrale nello sviluppo economico delle nostre comunità.

Il primo incontro si terrà martedì 25 settembre, alle ore 20.30, presso la CNA di Faenza in via San Silvestro 2/1

Perché CNA