Il meccanico e l’elettrauto diventano meccatronici: regolarizzazione obbligatoria entro il 5 gennaio 2018

La disciplina dell’attività di Autoriparatore- Legge 122/1992 -  è stata modificata a partire dal 5 gennaio 2013, prevedendo l’unificazione nella “meccatronica” delle due attività “meccanica e motoristica” ed “elettrauto” e la relativa abilitazione del responsabile tecnico. Per le imprese già in attività e regolarmente iscritte al Registro Imprese o all’Albo delle Imprese Artigiane è previsto, al fine della regolarizzazione da effettuare entro il 5 gennaio 2018, quanto segue:

  • le imprese già abilitate sia alla meccanica/motoristica che all’elettrauto vengono abilitate automaticamente alla nuova attività di “meccatronica”. Dovranno comunque essere verificate le posizioni personali;
  • le imprese già abilitate alla sola attività di meccanica/motoristica o a quella di elettrauto devono regolarizzare l’attività dimostrando di aver svolto lavori che possano essere riconducibili alla Meccatronica;
  • le imprese, che non rientrano nelle casistiche precedenti e prive di requisiti, devono frequentare un corso teorico-pratico di qualificazione di 40 ore per completare l’abilitazione dei responsabili tecnici.

È stata prevista un’eccezione per le imprese con responsabili tecnici che abbiano compiuto 55 anni alla data di entrata in vigore della legge (5 gennaio 2013). Queste imprese possono continuare a svolgere l’attività senza regolarizzarsi ma sino al compimento dell’età prevista per il conseguimento della pensione di vecchiaia.

La CNA invita gli Autoriparatori a verificare la propria posizione. Gli Uffici CNA sono a disposizione per fornire consulenza sulla propria posizione ed effettuare la regolarizzazione presso la Camera di Commercio, valutando anche le possibili opportunità.

Per informazioni sul corso abilitante potete rivolgervi a Ecipar di Ravenna srl - Minzolini Giulio – tel. 0544298782 e-mail gminzolini@ecipar.ra.it

Perché CNA