“Marina Flower” estate 2017: Si consolida la rete di operatori di Marina di Ravenna. Intervista al Presidente, Michael Landini.

Esattamente due anni fa nasceva a Marina di Ravenna, con il supporto determinante delle Associazioni di  Categoria e del Comune di Ravenna, la rete di operatori commerciali, artigianali e turistici denominata “Marina Flower”. Facciamo un bilancio con il presidente dell’Associazione, Michael Landini.

Siete riusciti a raggiungere gli obiettivi che vi eravate prefissati due anni fa?
Siamo nati nella primavera del 2015 con lo scopo di valorizzare e animare il centro di Marina di Ravenna attraverso l’organizzazione di eventi di qualità che possano richiamare quel pubblico che, purtroppo, Marina di Ravenna ha perso negli ultimi anni.
Eravamo una decina di imprese, oggi siamo cinquanta. Sì, direi che gli obiettivi li abbiamo raggiunti. Una rete di imprese che si sono rimesse in gioco impegnandosi direttamente.

Il rapporto con la spiaggia?
“Marina Flower” non nasce certo in contrapposizione alla spiaggia. Siamo convinti che la collaborazione tra spiaggia e centro del paese sia una condizione indispensabile per rilanciare Marina di Ravenna. Collaborazione che si sta consolidando. Dopo che l’anno scorso avevamo organizzato un evento in spiaggia (la pista di biglie più lunga del mondo che ha avuto un enorme successo mediatico), quest’anno alcuni stabilimenti balneari contribuisco agli eventi di “Marina Flower” come le feste di inizio e fine stagione che organizziamo in centro. Inoltre, durante la Notte Rosa, con il concerto di Paola Turci, abbiamo organizzato la “Love Parade” che ha collegato il centro del paese alla spiaggia. Dieri che la collaborazione è dimostrata dagli eventi.

Quali sono i principali eventi che organizzate questa estate?
Il programma prevede una decina di eventi, alcuni dei quali già svolti con successo. Quello più importante e impegnativo è stato certamente la Notte Rosa che ha già avuto il merito di avere riportato Marina di Ravenna a pieno titolo tra gli eventi clou del calendario regionale per quella notte, come si è potuto vedere nei programmi ufficiali che hanno girato sui mass media.
Segnalo, inoltre, il Color Vibe il 29 luglio (dal celebre circuito nazionale), il ritorno dello scivolo d’acqua più lungo d’Europa dall’11 al 13 agosto, il Silent Party del 20 agosto e la festa di fine stagione insieme agli stabilimenti balneari aderenti prevista per il 16 settembre.

Maggiori informazioni si possono trovare sulla nostra pagina Facebook.

Perché CNA