Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA)

Pubblicati i nuovi bandi “lavori di manutenzione” per le negoziazioni fino a 1 milione di euro

Dal 1° luglio 2016 sono stati pubblicati su www.acquistinretepa.it sette nuovi bandi del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA) per il settore dei lavori di manutenzione.

Per la prima volta le Amministrazioni Pubbliche potranno negoziare sul MEPA gestito da Consip SpA non solo acquisti di beni o servizi, ma anche appalti di lavori di manutenzione nei seguenti ambiti:

  • Lavori di manutenzione  EDILI
  • Lavori di manutenzione  STRADALI, FERROVIARIE ED AEREE
  • Lavori di manutenzione  IDRAULICHE, MARITTIME E RETI GAS
  • Lavori di manutenzione  AMBIENTE E TERRITORIO
  • Lavori di manutenzione  BENI DEL PATRIMONIO CULTURALE
  • Lavori di manutenzione  IMPIANTI
  • Lavori di manutenzione  OPERE SPECIALIZZATE

Si tratta di interventi di manutenzione “ordinaria” e “straordinaria”, escludendo quindi quelli di restauro e risanamento conservativo e le ristrutturazioni edilizie e urbanistiche.

Le imprese possono abilitarsi se in possesso - oltre che dei requisiti di ordine generale di cui all’art. 80 D.lgs 50/2016 - dei requisiti di ordine tecnico organizzativo previsti dall’art. 90 del DPR 207/2010, per le procedure di gara inferiori a 150.000 euro, mentre sono necessarie le attestazioni SOA per le gare di importo superiore a 150.000 euro e inferiore a 1.000.000 di euro.

Il mercato di questa iniziativa è rilevante, la spesa della P.A. per lavori di manutenzione è stata pari a circa 4,7 miliardi di euro nel 2015 e oltre la metà di questa spesa (2,5 miliardi di euro) è stata effettuata attraverso procedure di acquisto di importo inferiore al milione.

Per informazioni: Roberto Belletti tel. 0544 298699  e-mail: rbelletti@ra.cna.it

Perché CNA