Trasporti: il modulo di controllo delle assenze dei conducenti non è più obbligatorio

Il decreto legislativo del 4 agosto 2008 aveva introdotto il modulo di controllo delle assenze dei conducenti che guidano veicoli muniti di apparecchi di controllo dei tempi di guida e riposo.

Questo provvedimento richiedeva la documentazione di ogni assenza attraverso la compilazione di un modulo in formato elettronico elaborato dalla Commissione Europea. Il modulo doveva, poi, essere esibito ad ogni controllo e conservato dall'impresa di trasporti per un anno.

La Commissione Europea ha stabilito che la redazione del modulo non sia più obbligatoria e che i conducenti non possono essere sanzionati se sprovvisti.

Tutti i dettagli e la comunicazione ufficiale in allegato.

Perché CNA