Sicurezza e legalità per lo sviluppo delle imprese: a Cervia un incontro con il Sindaco e le Forze dell’Ordine

Il tema relativo a “Sicurezza e legalità per lo sviluppo del territorio, prevenire furti, truffe e raggiri ai danni di imprese, cittadini e pensionati” è stato oggetto di un partecipato incontro promosso dalla CNA che si è tenuto recentemente a Cervia. Oltre ai dirigenti dell’Associazione erano presenti il Sindaco, Luca Coffari, il Comandante della Compagnia Carabinieri di Cervia e Milano Marittima, Capitano Giuseppe Mercatali e il Maresciallo Aiutante Salvatore Pagano, Comandante della Stazione Carabinieri di Cervia.

“Il tema della legalità, della sicurezza e della prevenzione della criminalità è un tema importante su cui la CNA sta lavorando da tempo su più fronti, insieme alle Istituzioni e alle Forze dell’Ordine. Tutelare le imprese significa anche difendere posti di lavoro e garantire la coesione sociale del territorio. È importante, quindi, realizzare da una parte adeguate infrastrutture - come le telecamere - e, dall’altra, fornire tutte le informazioni necessarie per rafforzare la collaborazione tra imprese e Istituzioni con l’obiettivo di consolidare la legalità e la sicurezza reale e percepita - ha sottolineato nella sua introduzione il responsabile della CNA di Cervia, Andrea Alessi.

“Ricordo - ha proseguito Alessi - l’installazione delle telecamere nelle aree artigianali di Montaletto, Savio e Malva sud, le spiagge libere da abusivi nell’estate scorsa, l’incontro realizzato nell’ottobre scorso con il capitano Mercatali dedicato ai pensionati e alle persone anziane ma anche la continua attività che si sta realizzando in questi anni a contrasto dell’abusivismo”.

“L’intento - ha concluso - è quello di cercare di realizzare un territorio sempre più impermeabile alle attività criminose, non sempre eclatanti ma spesso anche subdole che colpiscono le imprese”.

Da parte sua, il Sindaco ha annunciato che, dopo l’installazione della video sorveglianza nelle aree artigianali, si procederà anche all’installazione di telecamere con la lettura delle targhe negli ingressi di Cervia e nei luoghi più critici della città, in stretta sinergia con la Prefettura e le Forze dell’Ordine. Proseguirà, inoltre, l’attività per garantire spiagge libere da venditori abusivi.

Esaustivi e chiari i consigli del Capitano Giuseppe Mercatali che ha posto particolare attenzione a tutti quegli aspetti indispensabili per prevenire e affrontare situazioni pericolose per le imprese: dai furti all’utilizzo di carte di credito contraffatte, alle più comuni truffe, alle banconote false, partendo da casi concreti risolti dall’Arma.

Perché CNA