Soddisfazione di CNA e Confartigianato Ravenna per la decisione del Comune di aumentare lo stanziamento per i Confidi

CNA e Confartigianato esprimono soddisfazione per la decisone della Giunta comunale di Ravenna di aumentare nel prossimo biennio gli stanziamenti ai Confidi e alle Cooperativa di Garanzia.

“In fase di approvazione del bilancio – commentano le due Associazioni - avevamo fortemente criticato la decisione di tagliare il contributo ai Confidi. Certo, eravamo consapevoli che il contributo del Comune di Ravenna è sempre stato il più alto della Regione, ma eravamo, e siamo, altrettanto consapevoli che il credito alle imprese rimane uno dei problemi più seri e, pertanto, le Amministrazioni Pubbliche non devono mai abbassare la guardia su questo.

I Consorzi Fidi, in questi anni caratterizzati da una difficile congiuntura economica, hanno garantito importanti disponibilità finanziarie al sistema dell’imprenditoria locale e in un momento dove, finalmente, sembrano esserci timidi segnali di ripresa, queste risultano fondamentali per sostenere gli investimenti.

Un apprezzamento, quindi, al Sindaco e all’Assessore Cameliani per avere accolto le nostre proposte attraverso una integrazione del fondo per i Consorzi Fidi con l’assestamento di bilancio appena approvato.

Perché CNA